Logo Toscana   Formedil Toscana Logo Formedil nazionale
      Ente regione Toscana
Home Chi siamo Photogallery Partners Partners Catalogo offerta formativa Corsi Contatti
Scuole edili Scuola edile Arezzo Scuola edile Firenze Scuola edile Grosseto Scuola edile Livorno Scuola edile Lucca Scuola edile Massa-Carrara Scuola edile Pisa Scuola edile Pistoia Scuola edile Prato Scuola edile Siena
 
 
Profilo
 

Chi siamo

La formazione professionale dell'industria delle costruzioni è realizzata da un sistema formativo paritetico, regolato dal Contratto collettivo nazionale di lavoro per le imprese edili, siglato da ANCE – Associazione nazionale dei costruttori edili e dalle Federazioni sindacali dei lavoratori Feneal-UIL, Filca-CISL, Fillea-CGIL.

Il sistema formativo per l'edilizia, sorretto da appositi finanziamenti previsti dal contratto, dispone di specifiche strutture dedicate alla formazione, con un organismo centrale, il FORMEDIL nazionale, le articolazioni regionali ed una rete di scuole edili, dislocate sul territorio di ciascuna provincia, che vantano piena autonomia organizzativa e finanziaria.

Il Formedil Toscana è l'ente paritetico, previsto dalla contrattazione, per coordinare la rete territoriale delle dieci Scuole edili toscane. Ha l'obiettivo di concorrere alla realizzazione di un sistema formativo delle costruzioni, capace  di garantire un’offerta formativa nelle diverse realtà locali, in una logica che tende a privilegiare la qualificazione delle imprese e a sostenere l'occupabilità dei lavoratori attraverso l’aggiornamento continuo e lo sviluppo professionale. 

Su tale premessa e in attuazione del dettato contrattuale, il Formedil Toscana intende promuovere e sostenere, per quanto di propria competenza, il piano delle priorità individuate dal Formedil nazionale e basato sui seguenti obiettivi:  

  1. Attivare la Borsa Lavoro per offrire un servizio utile alla ricollocazione del personale nell'impresa;
  2. Applicare alcuni specifici strumenti per poter monitorare, valutare e certificare la formazione avvenuta: la banca dati, repertorio delle competenze, libretto formativo
  3. Attuare il Piano di sviluppo professionale (PSP) che prevede percorsi individuali formativi per tutta la carriera.
 

Attività formativa

L'attività formativa, realizzata dalle scuole edili, è dedicata principalmente ai giovani; agli immigrati che intendono inserirsi nel settore; ai lavoratori disoccupati che devono riqualificasi; ai lavoratori delle imprese di costruzione che devono aggiornare le proprie competenze; alle figure tecniche e ai quadri aziendali che devono perfezionare le proprie competenze. 

L’attività formativa erogata dalle scuole edili riguarda i seguenti ambiti:

  • formazione d’ingresso (16ore prima);
  • apprendistato, qualificazione e riqualificazione;
  • formazione continua;
  • integrazione ed interculturalità per stranieri e formazione nel paese d’origine. 

Le aree professionali, dove il sistema formativo bilaterale è maggiormente impegnato, spaziano dai mestieri tradizionali al restauro architettonico, dalla salute e sicurezza nei luoghi di lavoro al risparmio energetico e alla bioedilizia.  

 

Finalità statutarie

Il Formedil Toscana, oltre a coordinare le attività delle Scuole Edili, vuole essere strumento di promozione del settore delle costruzioni e volano dei processi di riqualificazione e riconversione professionale. A tal fine intende:

  • svolgere funzioni di rappresentanza nei confronti della Regione e delle altre istituzioni ed enti pubblici di livello regionale;
  • promuovere e curare - d'intesa con le Suole edili - i rapporti generali con le diverse istituzioni pubbliche regionali e, attraverso il Formedil nazionale, con tutte le altre istituzioni nazionali e internazionali;
  • coordinare e interagire  con gli altri coordinamenti degli enti bilaterali del settore delle costruzioni quali il sistema dei Comitati paritetici territoriali per la sicurezza e le Casse Edili;
  • sovrintendere, a livello regionale, alla redazione di programmi unitari e all'espletamento di tutto quanto necessita al buon fine delle specifiche iniziative ed al reperimento dei relativi finanziamenti;
  • promuovere convegni ed incontri per lo studio dei problemi inerenti l'istruzione e la formazione professionale del settore; 
  • raccogliere ed elaborare i dati, le notizie e gli elementi che possano comunque interessare la formazione professionale, redigendo programmi e pubblicazioni periodiche a carattere divulgativo e tecnico;
  • promuovere – in proprio e/o in committenza – studi e ricerche volte a migliorare lo stato di conoscenza delle necessità formative nel comparto, in riferimento alle evoluzioni produttive e organizzative, alle esigenze di qualificazione e di crescita professionale degli addetti nel territorio.
 
     
© Formedil Toscana - c/o Ance Toscana, Via Valfonda, 9 - 50129 Firenze | info@formedil.toscana.it | Tel:055.280096 - Fax:055.2382731 | CF:94197560488